Congo, la vera risorsa è il futuro dei giovani

Notizie dal CENTRO ST. LAURENT, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Kisangani si trova a nord-est del paese, nella provincia di Thsopo, è situata nel punto in cui il fiume Lualaba diviene il fiume Congo ed è il punto navigabile più lontano a monte della capitale Kinshasa e, nel proprio territorio ha risorse preziose come oro, diamanti e coltan. Nelle province vicine la situazione è piuttosto critica, attualmente sono in corso scontri armati e un’epidemia di ebola dichiarata emergenza da Medici Senza Frontiere.

È importante avere il quadro generale in mente, quando riceviamo le belle notizie dal Centro di Saint Laurent, che ci porta in un’altra dimensione di fiducia per il futuro e sviluppo. Investire nei giovani, soprattutto se emarginati, ha un valore essenziale per la crescita di una comunità nel prossimo decennio. Siamo lieti di poter in misura minima poter contribuire a tutto questo con il sostegno che garantiamo ogni anno allo studio ed educazione di bambini e bambine.

Gli aggiornamenti di questi giorni da parte del coordinatore locale, Padre Gustave Mania, ci mostrano una prospettiva incoraggiante che, oltre al benessere di molti ragazzi e ragazze ci informa che stanno prendendo accordi con le autorità locali affinché il loro lavoro sia riconosciuto e supportato dagli enti preposti.

Attualmente il centro ospita 108 bambini-ragazzi, di cui 97 già in età scolare. Tutti sono seguiti grazie al vostro aiuto. Finite le vacanze, i nostri ospiti hanno ripreso il cammino della scuola per il nuovo anno 2019-2020 già da metà settembre.

La formazione che seguono varia a seconda degli indirizzi scelti. Un gruppo segue la scuola normalmente come ogni altro ragazzo in Congo. Un gruppo segue un percorso accelerato di recupero  con corsi specifici. Un terzo gruppo segue i corsi di formazione professionale : falegnameria, fabbricazione artigianale di cestini, taglio e cucito.

La novità che ci fa ancora più contenti è l’apertura di un corso di formazione agraria e allevamento.

Il vostro contributo ci ha aiutato, come al solito, a far fronte in gran parte alle spese della vita ordinaria dei ragazzi: cure mediche, alimentazione, salari del personale del centro e l’inserimento dei ragazzi che rientrano in famiglia, o per quelli che si stabiliscono autonomamente in due o tre assieme, diventando così autonomi. 

Durante le vacanze di quest’anno sei ragazzi sono stati reinseriti nelle loro famiglie. La squadra di calcio dei nostri ragazzi hanno vinto un torneo di calcio inter-parrocchiale.

Nel mese di settembre abbiamo incontrato le nuove autorità provinciali, in particolare quelle che lavorano nel campo sociale, per chiedere di introdurre il Centro st. Laurent nel budget provinciale. Per ora le impressioni sono positive. Speriamo che alle parole seguano i fatti e che il ministro ottenga una cifra di sostegno anche per noi.

Per tutta la vostra attenzione, per la vostra generosità, vi ringraziamo sentitamente e chiediamo al Signore di benedirvi.

Queste parole riempiono di fiducia e ci onorano di poter prendere parti al cambiamento, almeno per la nostra parte. Proseguiamo con rinnovato entusiasmo, il nostro appoggio sapendo che possiamo contribuire a fare la differenza.

 

laboratorio di intreccio: realizzazione di borse-shopper
squadra di calcio del Centro Saint Laurent: hanno vinto il torneo 2019

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chiamaci!